Pierre-Alain Berret dice SÌ alla riforma dell’imposta preventiva

Aiuto ora! È così facile (5 sec)

1.  Clicca e scegli quale testimonianza è la più adatta a te
2. La tua testimonianza verrà pubblicata e aggiunta alla pagina dei sostenitori
3. Condividi la tua testimonianza con la tua cerchia di amici e conoscenti, più sono meglio è!

La tua testimonianza conta! Aiutaci a lanciare un chiaro segnale a favore della riforma dell’imposta preventiva.

JU
Active Supporter
Pierre-Alain Berret

Pierre-Alain Berret

Grâce à l'abolition de l'impôt anticipé sur les obligations suisses, nos PME pourront se financer de manière plus avantageuse. Et la réforme rapportera de l'argent aux collectivités publiques. Tout le monde sera gagnant.

0 dichiarazioni raccolte

Ora aggiungi semplicemente la tua dichiarazione

1. Wähle ein Statement oder verfasse dein eigenes:

2. Inserisci le informazioni sul mittente:

Estensioni consentite: jpg jpeg png gif. Maximum size: 5 MB

Perché aderire

La riforma dell’imposta preventiva aumenterà gli introiti fiscali dello Stato, poiché le imprese svizzere rimpatrieranno il loro finanziamento in Svizzera e pagheranno più imposte qui al posto che all’estero. Dal momento che i titoli svizzeri (obbligazioni) diventeranno interessanti per gli investitori, la Confederazione, i Cantoni, le Città e i Comuni potranno finanziarsi molto più agevolmente. Questo sarà positivo per gli ospedali, i fornitori di elettricità e le imprese di trasporto pubblico, che si finanziano sul mercato dei capitali.

Le entrate supplementari attese e la diminuzione degli oneri a titolo degli interessi andranno a favore di tutta la popolazione. I poteri pubblici avranno di fatto un maggior margine di manovra finanziario, ciò che allevierà i contribuenti. La riforma rappresenta una carta importante per una politica fiscale svizzera che negli ultimi decenni ha già generato entrate importanti: per il bene dello Stato, dei contribuenti, delle imprese e dei loro dipendenti.

Statements

Perché voterò SI